logotype
img1
img2
img3

Facebook


Home design ideas

Twitter

                  

Cerca

Una manovra per la vita

Cinquanta all’anno, quasi uno alla settimana: sono i bambini che in Italia, muoiono per soffocamento causato da inalazione di cibo o di un corpo estraneo. Cinquanta vite che potrebbero essere salvate con interventi tempestivi e corretti di disostruzione delle vie aeree. Cinquanta come l'intero coro dell'Antoniano.

Questa mattina ho partecipato all’affollata lezione interattiva sulle “manovre di disostruzione pediatrica”, organizzata dalla sede locale di Putignano della Croce Rossa, promossa dal Centro Multimediale Giovanni Paolo II (via Marche 1, il Centro di Ascolto per le Famiglie San Paolo Stanic ) che ha ospitato l'incontro. L’evento è stato organizzato in collaborazione con Latte+Amore=Mammamia - associazione di volontariato per il sostegno dell'allattamento al seno che opera a titolo assolutamente gratuito ( ndr. un grazie particolare a Roberta Brucoli) - e a cura della CRI - Croce Rossa Italiana.

Qual è la mamma perfetta?

<<La vita sarà sempre piena di decisioni dure da prendere. Ogni volta che tu apri una porta,un’altra si chiude. In fondo uno deve imparare a vivere secondo le proprie decisioni, non importa quanto sanguini il cuore o quanto faccia male. >>  --- Sergio Bambarén, Il guardiano del faro ---

Ecco, questa frase di Bambarén è perfetta per me.  Mi trovo di fronte alla dolorosa  fase che affrontano tante mamme: il rientro al lavoro dopo la maternità o nel mio caso la ripresa del lavoro a tempo pieno dopo l’allattamento. Che fare? Continuare a lavorare o dedicarsi ai figli? Conosco mamme logorate dai sensi di colpa e ora non fatico a comprenderle.

Lettera di Abramo Lincoln all'insegnante di suo figlio

Ecco una bellissima lettera di Abramo Lincoln indirizzata al maestro di suo figlio il primo giorno di scuola. La trovo bellissima ed istruttiva. Tutti gli insegnanti dovrebbero leggerla.

Ecco il testo:


“Il mio figlioletto inizia oggi la scuola: per lui, tutto sarà strano e nuovo per un po’ e desidero che sia trattato con delicatezza. È un’avventura che potrebbe portarlo ad attraversare continenti, un’avventura che, probabilmente, comprenderà guerre, tragedie e dolore. Vivere questa vita richiederà Fede, Amore e Coraggio.