logotype
img1
img2
img3

Facebook


Home design ideas

Twitter

                  

Cerca

Genitori e Figli

Cosa fare prima di portare i bambini nella folla

L'estate è alle porte e per i bambini si moltiplicano le occasioni di stare all’aperto e per le famiglie di frequentare parchi a tema e manifestazioni di ogni genere. E con queste aumenta anche il rischio, per i piccoli, di perdersi tra la folla e la calca che tipicamente caratterizzano questi avvenimenti e questi luoghi. Per prevenire smarrimenti e spiacevoli separazioni, il dipartimento di polizia di Clovis, in California, qualche giorno fa ha pubblicato su Facebook una serie di consigli pensati appositamente per i genitori con bambini piccoli.

Kaspersky Lab avverte le mamme: attente, la condivisione eccessiva può essere un problema

La festa della mamma, che ogni anno si celebra la seconda domenica di maggio, è un’occasione imperdibile per ogni mamma di sfoggiare tutta la propria “mammitudine”. L’8 maggio i profili social delle mamme italiane, infatti, si riempiranno ancora più del solito di foto che le ritraggono in compagnia dei propri bambini, ma Kaspersky Lab allerta sui pericoli della condivisione. 

Tutto quello che le mamme e i bambini pubblicano online può essere usato contro di loro, che si tratti di un post fuori luogo, di una foto personale o dei dettagli della loro vita privata. Perdita di denaro, reputazione rovinata e conflitti familiari: queste sono solo alcune delle possibili conseguenze della condivisione di informazioni personali online. 

Corrente di risacca, uno dei più grandi pericoli del mare. Ecco come riconoscerla

Castellaneta Marina - Si è buttato in mare per salvare una bimba che stava affogando. E' riuscito nell'impresa ma il mare su di lui ha avuto la meglio. Ha perso la vita così un 44enne barese.

Care mamme e cari papà, prendo spunto da questa triste vicenda di cronaca per parlare della corrente di risacca. La conoscete? Per descrivervela prendo in prestito le parole del portale Inmeteo.

"La corrente di risacca è un tipo di corrente marina molto pericolosa. Si tratta di un intenso flusso d’acqua causato dal moto ondoso del mare che si forma davanti alla spiaggia. L’accumulo d’acqua lungo la costa provoca un aumento di pressione che deve essere compensato da un flusso di ritorno che si dirige dalla riva verso il largo ad elevata velocità trascinando con sé tutto ciò che incontra.

Quindi la corrente di risacca si muove esattamente verso la direzione opposta rispetto all’onda normale.
Alcune volte a causa della loro forza si possono rivelare molto pericolose. Si viene risucchiati e trascinati senza tregua verso il largo. La loro elevata velocità, anche oltre 9 km/h, rende difficile mettersi in salvo anche ai nuotatori più esperti.

Al parrucchiere con il bebè

Bari – Di che colore è una città per mamme e bambini? Com’è? Ha i disegni per le strade e i fasciatoi sotto le pensiline degli autobus? Cosa non deve mancare e cosa invece dovrebbe essere eliminato? Noi ce lo domandiamo da quando esiste comenasceunamamma.it

Quali sono i sogni e le necessità di ogni mamma? Sicuramente poter andare dal parrucchiere senza sentirsi in colpa per avere lasciato il bimbo alla baby sitter. Finalmente anche a Bari si può! Come nasce una mamma e Valeria Mola Parrucchieri, per la prima volta a Bari, lanciano l’area giochi per bambini e i laboratori creativi settimanali.  Un modo semplice per consentire alle donne di “farsi belle” mentre i bimbi giocano indisturbati in totale sicurezza.

Paura del buio. Ecco gli errori da evitare

C’è una sola cosa capace di chiudere le porte al sonno ed è l`insicurezza. Come si può dormire se si è in ansia per qualcosa?

Si riesce ad addormentarsi solo se ci sente protetti e in luogo sicuro, e il luogo più sicuro per un bambino molto piccolo è vicino alla propria madre. La paura del buio quindi fa parte di un normale percorso di crescita e come tale va affrontato e condiviso sempre insieme a mamma e papà.

Ma quali sono gli errori da evitare?